Perché l’American Community Survey è importante

Negli Stati Uniti, il partito repubblicano sta combattendo una battaglia per l’abrogazione dell’American Community Survey, una rilevazione del Census Bureau che produce a cadenza annuale dati con un buon dettaglio territoriale.

L’American Community Survey è considerato universalmente (repubblicani esclusi, naturalmente) un grande successo e un modello da seguire. Se ne è discusso anche in Italia, come una prospettiva da adottare dopo il Censimento generale del 2011.

In questo video, il professor William Frey dell’Università del Michigan spiega perché abrogare l’American Community Survay sarebbe un errore.

Dove abitava J. D. Salinger nel 1940?

Secondo la normativa statunitense, trascorsi 72 anni il Census Bureau può pubblicare i dati individuali. Di conseguenza, il 2 aprile 2012 ha pubblicato i dati individuali del Censimento del 1940.

I dati individuali dei censimenti sono molto richiesti dagli americani, soprattutto per ricostruire la storia e la genealogiadelle famiglie, in un Paese d’immigrazione. Infatti, soltanto nel primo giorno di pubblicazione dei dati del 1940, il sito 1940census.archives.gov è stato visitato più di 37 milioni di volte, costringendo il Governo americano a potenziare il server.

Ad esempio, si può sapere che Salinger, l’autore di Il giovane Holden, abitava a Manhattan, a Park Avenue 1133.