Analogo e omologo

Ho trovato un chiarimento illuminante della differenza tra queste due parole nell’ultimo libro di Richard Dawkins, The Greatest Show on Earth, di cui parlerò più ampiamente quando avrò recuperato il disastroso ritardo (degno di Trenitalia in caso di precipitazioni intense) nelle mie recensioni.

Partiamo da quello che dice il dizionario (Sabatini-Coletti online):

Analogo: che presenta analogia con qualcosa. Sinonimi: affine, simile. Caso analogo.

Omologo: che è simile, che corrisponde a un altro, che ha caratteristiche identiche. Sinonimo: analogo. Casi analoghi.

Insomma, il dizionario non ci fa capire la differenza, o ci suggerisce che non ce n’è nessuna.

Dawkins ci spiega, invece, che analogo fa riferimento alla corrispondenza di una funzione, mentre omologo fa riferimento alla corrispondenza della forma, e più esattamente alla possibilità di trasformare una cosa in un’altra deformandola. L’esempio illuminante di Dawkins è questa: l’ala di un pipistrello e l’ala di un insetto sono analoghe (ma non omologhe), perché servono entrambe a volare. Ma l’ala di un pipistrello e la mano umana sono omologhe (ma non analoghe), perché si corrispondono osso per osso (anche se ogni osso ha o può avere una forma differente nei due arti: Dawkins si esprime diecndo, efficacemente, che hanno lo stesso scheletro ma ossa diverse!). L’ala di un pipistrello e l’ala di uno pterodattilo sono analoghe e omologhe.

Tornando al vocabolario, il Webster’s se la cava molto meglio:

Analogous:

  1. Similar or correspondent in some respects though otherwise dissimilar; “brains and computers are often considered analogous”; “surimi is marketed as analogous to crabmeat”.
  2. (biology) corresponding in function but not in evolutionary origin; “the wings of a bee and those of a hummingbird are analogous”.

Homologous:

  1. (biology) having the same evolutionary origin but serving different functions; “the wing of a bat and the arm of a man are homologous”.
  2. Corresponding or similar in position or structure or function or characteristics; especially derived from an organism of the same species; “a homologous tissue graft”.
Pubblicato su Parole. 5 Comments »