Autotomia

autotomìa s. f. [comp. di auto-1 e –tomia]. – In biologia, fenomeno che presentano alcuni animali, consistente nell’amputazione spontanea di alcune parti del corpo, che vengono in seguito rigenerate (per es., l’espulsione spontanea dei visceri di alcune oloturie e ascidie, la perdita di antenne, zampe e appendici boccali nei crostacei, negli insetti, ecc.). [Vocabolario Treccani]

Wikipedia

Chissà come mai, ma la parola mi è venuta in mente dopo aver sentito dell’esito delle primarie pugliesi.

Spesso la parte eliminata per autotomia si rigenera: sarà così anche per il PD?

Pubblicato su Parole. 2 Comments »