4 errori da non fare nello scrivere un curriculum

In realtà, si tratta di errori molto comuni in tutte le forme di comunicazione scritta, e non soltanto per il curriculum.

Le prime due sono valide anche per l’italiano, le altre valgono soltanto per l’inglese.

  1. Non usate le forme passive.
    Ve lo ricordate, spero, dai tempi di scuola. I verbi transitivi hanno una forma attiva e una passiva. Nella forma attiva l’attenzione è sulla persona che fa un’azione. Nella forma passiva, invece, l’attenzione è sull’oggetto o sulla persona che subisce l’azione. In un curriculum (o anche in una comunicazione scritta che propugna un progetto o un’attività), voi volete attirare l’attenzione del capo su quello che sapete e volete fare. Quindi l’attenzione dev’essere sul soggetto attivo.

    No: «Il progetto Questoequello è stato realizzato dal mio gruppo.»
    Sì: «Il mio gruppo ha realizzato il progetto Questoequello.»

  2. Attenzione alla struttura della frase negli elenchi.
    È facile, quando si scrive in forma di elenco o di lista, perderne di vista la struttura. Il risultato è un’impressione di generale sciatteria.

    No:

    • Responsabile di …
    • Capo-progetto di …
    • Ha guidato il gruppo …

    Sì:

    • È stato responsabile di …
    • È stato  capo-progetto di …
    • Ha guidato il gruppo …

  3. Attenzione alle parole omofone.
    In inglese ce ne sono molte, e sbagliarne lo spelling vi qualifica immediatamente come una persona incompetente: non solo perché non sa l’inglese, ma perché non ha neanche il sospetto di poter sbagliare e l’umiltà di andare a controllare. Due cattive qualità che nessuno vorrebbe avere nei suoi collaboratori.
    Un esempio? They’re / there / their. Siete sicuri di sapere la differenza e quando usare ciascuna delle 3 forme?
  4. Attenzione alle differenze tra plurali, possessivi e genitivi sassoni.
    Facile apparentemente, ma spesso insidioso.
    Anche qui pochi esempi:

    My dogs / My dog’s
    It’s relocation / Its relocation.

Qui l’articolo originario: Four mistakes you probably don’t know you’re making in your resume | TechRepublic.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: