Obituary: George Whitman, 12.12.1913-14.12.2011

George Whitman, deceduto ieri a 98 anni, era il proprietario della famosa libreria parigina di libri in inglese, Shakespeare and Company.

In origine, Shakespeare and Company fu aperta da Sylvia Beach il 17 novembre 1919 al numero 8 di rue Dupuytren, e si trasferì nei più ampi locali di rue de l’Odéon 12 nel 1922. Chiuse nel 1941, durante l’occupazione nazista, e non riaprì mai più. La prima libreria è legata ai nomi di Ezra Pound, Ernest Hemingway e Ford Madox Ford, ma soprattutto a quello di James Joyce, che la chiamava Stratford-on-Odéon e che vi pubblicò Ulysses nel 1922.

La seconda fu aperta da George Whitman nel 1951 in rue de la Bûcherie 37, praticamente di fronte a Notre Dame, al km 0 di Parigi, da cui parte la numerazione delle pietre miliari. Originariamente Le Mistral, fu ribattezzata Shakespeare and Company in omaggio a quella originaria di Sylvia Beach. In questa seconda incarnazione, è legata alla generazione beat di Allen Ginsberg, Gregory Corso e William S. Burroughs, oltre che al Lawrence Ferlinghetti della libreria-amica City Lights Books di San Francisco.

Shakespeare & Co. 1

wikipedia.org

La libreria ha anche 13 letti, in cui hanno dormito 40.000 persone, tra cui Henry Miller e Anaïs Nin.

La libreria è ancora frequentata da autori importanti come Paul Auster e Marjane Satrapi, oltre che da me che mi ci sono fermato l’ultima volta la mattina dell’8 dicembre scorso.

Shakespeare & Co. 2

wikipedia.org

Nel 2005, il Sundance Channel ha trasmesso un documentario di 52 minuti, Portrait of a Bookstore as an Old Man, dedicato a George Whitman. Eccolo:

Pubblicato su Segnalazioni. 1 Comment »

7 Bizarre Trends That Predict an Economic Collapse | Cracked.com

[Con un grazie speciale ad AD che me l’ha segnalato]
At any point during an economic downturn, there are always obvious signs of the recession. But during these times, there are less-noticed but totally bizarre indicators that things are bad.

La torre di Pisa

il 15 dicembre 2001, 10 anni fa, è stata riaperta al pubblico la torre di Pisa, dopo oltre 10 anni di lavori.

Torre di Pisa

wikipedia.org

Amundsen

Per me, bambino (facevo la 2ª elementare), Amundsen è stato un eroe. Mi avevano regalato alcune biografie di uomini illustri: Pasteur, Amundsen, Michelangelo, Madame Curie. Per me diventati immediatamente una bibbia i libri e degli eroi i protagonisti.
Amundsen con il fascino del grande Nord (e del grande Sud): ma sinora, a distanza di decenni, soltanto sul Nord ho soddisfatto qualcuna delle mie curiosità.
Cent’anni fa Amundsen raggiungeva per primo il polo Sud (dopo essere arrivato secondo per un soffio al polo Nord).
Per me una data indimenticabile.