Alfred Brendel (1)

Ieri sera (28 maggio 2008) all’Auditorium di Roma Alfred Brendel ha eseguito un concerto straordinario per molti motivi. Primo, Brendel è uno dei più grandi pianisti viventi. Secondo, Brendel ha annunciato che lascerà le scene a fine stagione e, quindi, questa è stata probabilmente l’ultima possibilità di ascoltarlo dal vivo a Roma. Terzo, Brendel ha eseguito un programma fantastico, compresso nei 40 anni che intercorrono tra il 1788 (anno di composizione della sonata di Mozart) e il 1828 (anno di composizione della sontata di Schubert).

Non sono riuscito a trovare su YouTube questi pezzi nell’interpretazione di Brendel, ma ho scelto nei limiti del possibile altri grandi esecutori.

Cominciamo con l’Andante con variazioni di Haydn eseguito da Mikhail Pletnev.

Si continua con la Sonata K 533/494 di Mozart, suonata da Walter Gieseking.

Pubblicato su Musica. 1 Comment »

Una Risposta to “Alfred Brendel (1)”

  1. daniele Says:

    anch’io ero a quel concerto, straordinario. eppure – devo dire che – l’interpretazione di pletnev non mi fa affatto rimpiangere brendel:-) credo dipenda dalla mia smisurata passione per rachmaninov. ad esempio segnalo

    ciao

    ps grazie per aver segnalato “segnalazionit” nel vostro blogroll


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: