Pink Elephants on Parade

Il 23 ottobre 1941 esce sugli schermi americani Dumbo, lungometraggio d’animazione di Walt Disney.

Non uno dei più belli (sdolcinato, e visibilmente a basso costo dopo Biancaneve e Pinocchio), ma per me è memorabile per la scena allucinatoria del sogno degli elefanti rosa. Tutte le volte che bevo un po’ troppo (e non è un evento così raro), temo di avere lo stesso tipo di allucinazioni. Siamo più di 45 anni prima di Yellow Submarine dei Beatles.

5 Risposte to “Pink Elephants on Parade”

  1. puntomaupunto Says:

    beh, no, sono solo 27 anni.
    Però, se devo essere sincero, mi ricorda più lo stile Disney di Fantasia o certi cartoon anni ’30 di cui non mi ricordo l’autore che Yellow Submarine.

  2. borislimpopo Says:

    .mau. hai proprio ragione, sono stanco e rincoglionito.
    Hai ragione anche sul richiamo a Fantasia, perché in effetti è stata una delle ispirazioni; ma gli elefanti a pois e a tartan scozzese sono pura psichedelia anni Sessanta. Il gruppo di giovani artisti responsabili di questa sequenza furono, pare, al centro dello sciopero contro Disney che scoppio durante la lavorazione del film e più tardi se ne andarono e si misero in proprio.
    Grazie, comunque. Uno pari e palla al centro (sei per caso juventino?)

  3. puntomaupunto Says:

    no, sul calcio sono agnostico 🙂
    In effetti gli elefanti in tartan verso i due terzi del filmato sono piuttosto psichedelici; quello che manca forse è il colore dappertutto… che poi è quello che a me è sempre piaciuto in Yellow Submarine (beh, no, non sempre. Quando lo vidi la prima volta che lo trasmisero sul Secondo Canale era ovviamente in bianco e nero)

  4. borislimpopo Says:

    Ciccio, non per strafare: ma io l’ho visto nel ’68 al cinema, al savoy di Londra!

  5. puntomaupunto Says:

    c’è chi può e chi non può. Io non può. Belin, nel 1968 avevo cinque anni, è già tanto che sapessi parlare in italiano! (però ribadisco che è stato amore a prima vista, si vede che ero un bimbo intelligente)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: