Il pizzardone armato

Finalmente una notizia che ci rassicura tutti! Tra poco il pizzardone romano, in fama di “bonario” anche prima del veltroniano buonismo, sarà armato di pistola, come del resto i colleghi di Milano, Torino, Palermo, Napoli, Bari, Bologna, Firenze, Cagliari, Viterbo, Rieti, Latina e Frosinone. Finalmente! Altro che esercito: i militari messi in servizio di pubblica sicurezza da Ignazio La Russa sono 3.000 in tutta Italia, qui parliamo di 6.150 vigili urbani con contratto a tempo indeterminato, cui se ne aggiungono poco meno di 500 a tempo determinato. Insomma, quasi 7.000 pistole in più in giro per Roma. Tutti più sicuri, allora?

Sì, certo, la deterrenza… Però a me le pallottole fanno paura, da qualunque parte arrivino. E più pistole ci sono in giro, più cresce la probabilità di buscarsi una pallottola vagante, anche se non era indirizzata a te ma a qualche poveraccio intento a rovistare in un cassonetto. Fuoco amico? ma amico di chi?

Per fortuna, leggo qui (ma non so quanto la fonte sia attendibile) che 4.200 vigili romani fanno lavoro d’ufficio e dunque, immagino, non pattuglieranno le strade (al massimo, si può prevedere qualche delitto passionale tra le mura del Campidoglio…). Quanto ai 1.950 addetti alla viabilità, mi auguro che usino la pistola con discernimento maggiore di quello che applicano alla regolazione dei semafori (magari studiando un po’, ma questa è un’altra storia).

Pubblicato su Grrr!. Leave a Comment »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: