I gradi di separazione di Facebook

I ricercatori di Facebook rivisitano la teoria dei 6 gradi di separazione analizzando 721 milioni di utenti e 69 miliardi di amicizie. Non scoprono molto di nuovo, rispetto agli studi pionieristici di Milgram e Granovetter e quelli più recenti di Duncan Watts, di cui abbiamo parlato qui da poco: i gradi di separazione sono 4-5 e si vanno riducendo nel tempo; le reti nazionali e di coetanei sono più dense.

La buona notizia è che lo studio (o meglio gli studi, perché gli articoli sono 2) sono stati sviluppati anche da ricercatori italiani in un laboratorio dell’Università degli studi di Milano (la mia alma mater).

Qui il link alla notizia del Facebook Data Team:

Anatomy of Facebook

With the rise of modern computing, social networks are now being mapped in digital form, giving researchers the ability to study them on a much grander, even global, scale. Continuing this tradition of social network research, Facebook, in collaboration with researchers at the Università degli Studi di Milano, is today releasing two studies of the Facebook social graph.

Qui quelli agli articoli scientifici:

J. Ugander, B. Karrer, L. Backstrom, C. Marlow. The Anatomy of the Facebook Social Graph.
http://arxiv.org/abs/1111.4503

L. Backstrom, P. Boldi, M. Rosa, J. Ugander, S. Vigna. Four Degrees of Separation.
http://arxiv.org/abs/1111.4570

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: