Chi mazzola Rivera?

Ringrazio il Manifesto per l’ispirazione del titolo di questo post.

Non ho visto l’intervento di Andrea Rivera al concerto del 1° maggio che ha suscitato tante polemiche. Ho letto però sui giornali la trascrizione (riporto qui quella pubblicata su NoiPress.it, quotidiano online dell’UDC): “Il Papa ha detto che non crede nell’evoluzionismo. Sono d’accordo, infatti la chiesa non si è mai evoluta”. “Non sopporto – ha proseguito – che il Vaticano abbia rifiutato i funerali di Welby. Invece non è stato così per Pinochet, a Franco e per uno della banda della Magliana. E’ giusto così assieme a Gesù Cristo non c’erano due malati di Sla, ma c’erano due ladroni”.

Ormai lo sapete come la penso, in generale, e anche che mi piace “fare a pezzi” i problemi per cercare di capirci qualcosa. Propongo quindi di fare insieme un po’ di esperimenti mentali (quelli che Einstein chiamava Gedankenexperimenten).

Il problema è in quello che Rivera ha detto? Non condivido la prima affermazione (l’evoluzionismo è una teoria scientifica e non ci si “crede“), né la seconda (la chiesa si è evoluta tantissimo in venti secoli, magari non nella direzione in cui avrei voluto io, e magari in ritardo sulla storia, ma si è evoluta, eccome!). La terza mi sembra condivisibile (salvo che per un aspetto marginale).

Analizziamola, perché consta di tre parti: la parte centrale descrive un fatto, arduo da smentire (i funerali religiosi sono stati rifiutati a Welby, non ad Augusto Pinochet, a Francisco Franco e a un boss della Magliana). La premessa (“non sopporto”) è un’opinione – ci torneremo, ma mi sembra che la libertà di opinione sia garantita dalla nostra costituzione (il famoso articolo 21: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”). La conclusione, che penso voglia essere una battuta, è imprecisa soltanto perché secondo i vangeli furono crocefissi con Cristo due ladroni, mentre Pinochet e soci sono assassini!

Il problema è che Rivera ha citato questi fatti ed espresso la sua opinione in televisione? In televisione la libertà di opinione è sospesa? C’è una norma, di qualunque livello che lo dice? La potrei conoscere? Fa differenza che l’abbia detto alla tv di Stato invece che su una rete commerciale? Fa differenza che l’abbia detto in una trasmissione molto seguita piuttosto che di notte sul programma della Dandini? Lascio a voi di riflettere sulle risposte.

Oppure il problema è che Rivera ha espresso un’opinione difforme da quella della Chiesa cattolica? La Chiesa cattolica deve essere per principio esente da critiche? Da parte di tutti, anche di chi si professa ateo o agnostico o di un’altra religione? Anche qui, c’è una norma? Certamente il concordato non giunge a tanto. Aggiungo che, anche per un cattolico, il papa è infallibile quando espone un dogma ex cathedra, non quando esprime un’opinione in un discorso…

In generale, è giusto che le questioni religiose siano poste su un piano diverso dal dibattito su qualunque altro argomento – politico, etico, calcistico… – e che al prete sia riservato uno status e un rispetto da quello che si riserva agli altri “esperti” che popolano le discussioni televisive?

Infine, l’accusa di terrorismo. La mia opinione personale è che la tesi dei “cattivi maestri” che armano la mano dei brigatisti, degli ultrà, degli stupratori eccetera non regga in generale. Meno che mai penso che Rivera abbia espresso opinioni scriteriate, offensive, che incitano all’odio.

Pubblicato su Opinioni. 1 Comment »

Una Risposta to “Chi mazzola Rivera?”

  1. Primo maggio – per non dimenticare « Sbagliando s’impera Says:

    […] Proprio il primo maggio, prima che scoppiassero tutte le polemiche sulle dicharazioni di Andrea Rivera, parlavo con un amico e gli ricordavo che, durante il governo Berlusconi, il concerto del Primo […]


Rispondi a Primo maggio – per non dimenticare « Sbagliando s’impera Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: