Sweeney Todd

Sweeney Todd, 2007, di Tim Burton, con Johnny Depp e Helena Bonham-Carter.

Non è il miglior film di Tim Burton. Intanto è un musical di Broadway, e (come avrete capito) a me i musical non piacciono particolarmente. Questo poi, musicalmente, è brutto. Peggio che brutto, inutile: non c’è una canzone “memorabile” (e nemmeno passabile) e quelle che ci sono non svolgono altra funzione che diluire la storia. Anche il contenuto del film è un po’ leggero e “usuale”: il solito uomo maltrattato dai potenti che si vendica. Nulla che non abbiano già raccontato innumerevoli fumetti e film, da Batman in avanti. E, meglio di tutti, recentemente, V per vendetta.

Tutto ciò premesso, nel film ci sono delle cose bellissime. In primo luogo, l’umor nero di Tim Burton: muoio dalla voglia di assaggiare i meat pies di Mrs. Lovett! Poi la Londra cupa e notturna. E ancora, la bravura degli attori, Johnny Depp (che fa sempre Johnny Depp, ma lo fa sempre meglio via via che s’imbolsisce) e soprattutto Helena Bonham-Carter (che avevamo già apprezzato come la Bellatrix Lestrange di Harry Potter).

Pubblicato su Recensioni. 6 Comments »