Wondering and dreaming

Il barbarico re nel suo blog cita un pezzo dei King Crimson come “sicuramente la canzone nella quale mi riconosco di piú in assoluto”.

A me il gioco piace moltissimo (nonostante sia cretino, anzi proprio perché è cretino) e ve lo propongo. Per me la frase fatale è: “Wondering and dreaming, the words have different meanings” da Matilda Mother, sul primo album dei Pink Floyd. La usavo a scuola, come mantra, prima di scrivere i temi in classe, e la uso allo stesso modo ancora adesso, dopo quasi 40 anni dall’uscita del disco (The Piper at the Gates of Dawn).

Il video è tratto da una cover, ma la musica sotto è quella della versione originale.

Questo il testo integrale:

There was a king who ruled the land.
His majesty was in command.
With silver eyes, the scarlet eagle
showered silver on the people,
Oh Mother, tell me more.

Why’d you have to leave me there
hanging in my infant air, waiting?
You only have to read the lines of
scribbly black and everything shines.

Across the stream with wooden shoes,
bells to tell the King the news.
A thousand misty riders
climb up higher once upon a time.

Wondering and dreaming.
The words have different meanings…
Yes they did…

For all the time spent in that room,
the doll’s house, darkness, old perfume,
and fairy stories held me high
on clouds of sunlight floating by.
Oh Mother, tell me more…
Tell me more…

Metto anche il video dei KC perché è troppo bello!

2 Risposte to “Wondering and dreaming”

  1. Il barbarico re Says:

    Ti correggo: il mio non è un blog, ma une blague

  2. Simon & Garfunkel – Kathy’s Song « Sbagliando s’impera Says:

    […] già parlato in passato di canzoni che hanno avuto per me questa importanza (per esempio qui a proposito di una brano dei Pink […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: