John Zorn: Complete Masada (2)

Asmodeus: Marc Robot, chitarra; Trevor Dunn, basso; Calvin Weston, batteria. Un trio rock classico, chitarra basso e batteria. Come i Cream e, ancora di più, come Jimi Hendrix, più quello di Band of Gypsies che quello di Experience. Heavy Klezmer. A me è piaciuto moltissimo. Questa la presentazione dell’ultimo disco (Book of Angels Vol. 7):

Three of the most intense musicians on the planet come together in one of the most explosive and rockin’ ensembles around. An original member of the Masada family since its inception, no one is more keenly equipped to handle a rock trio interpretation of the Book of Angels than Marc Ribot. Joined here by the versatile Trevor Dunn (Fantomas, Moonchild) on bass and the legendary G.Calvin Weston (Ornette Coleman, James Blood Ulmer) on drums, Marc plays like never before, referencing Hendrix, Sharrock, McLaughlin, Ulmer and more. Masada music takes on a whole new dimension. Passionate and powerful, this is one of the most compelling installments in the entire Masada series and contains some of Ribot’s wildest and best playing ever. This CD will blow your mind.

Mark Feldman (violino) e Sylvie Courvoisier (pianoforte). Sperimentazione interessante, un po’ rarefatta. Bello, ma il pezzo debole della serata.

Masada Quartet: John Zorn, sassofono; Dave Douglas, tromba; Greg Cohen, contrabbasso; Joey Baron, batteria. La formazione storica del progetto Masada. John Zorn finalmente suona (con Bar Kokhba e Asmodeus aveva fatto il direttore d’orchestra a modo suo). Entusiasmante. IUl bel video qui sotto vale mille commenti.

Pubblicato su Recensioni. 2 Comments »

2 Risposte to “John Zorn: Complete Masada (2)”

  1. 6 novembre 2007 – Marc Ribot « Sbagliando s’impera Says:

    […] l’avevo sentito due volte qualche mese fa, nei concerti Masada di John Zorn, con il trio Asmodeus e con Electric Masada, di cui ho doverosamente […]

  2. Abracadabra (e Abraxas) « Sbagliando s'impera Says:

    […] Book of Angels del progetto Masada di John Zorn (di cui abbiamo parlato più volte: qui, qui, qui e […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: