Jean-Paul Marat

Assassinato da Charlotte Corday nella vasca da bagno il 13 luglio 1793.

L’occasione per rivedere un quadro memorabile, La morte di Marat di Jacques-Louis David.

Nato in Svizzera, protestante, Marat era di padre italiano (Giovanni Marra, cagliaritano). Fu medico e scienziato (nei campi dell’ottica e dell’elettricità), ma abbandonò la professione per la politica alla vigilia della Rivoluzione.

Celebre il musical (sui generis) Die Verfolgung und Ermordung Jean Paul Marats dargestellt durch die Schauspielgruppe des Hospizes zu Charenton unter Anleitung des Herrn de Sade (Marat-Sade) di Peter Weiss (1963), rappresentato in Italia dal Piccolo Teatro (con Gianni Santuccio). Fu anche un film di Peter Brook.

Una Risposta to “Jean-Paul Marat”

  1. Phoebe Says:

    La storia dalla parte delle donne:

    Charlotte Corday D’Armont fu una rivoluzionaria francese. Alla sua figura si sono ispirate numerose opere, soprattutto teatrali.
    Il 13 luglio 1793 riuscì a farsi ricevere in casa da Marat e lo pugnalò mentre era nel bagno. Condannata a morte dal tribunale rivoluzionario, fu messa alla ghigliottina quattro giorni dopo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: