Brouhaha

È – in inglese e francese – il clamore di una folla, in reazione a un’affermazione dell’oratore.

Per me è una parola famosa per questo brano dei King Crimson, Elephant Talk.

Ci sono molte versioni sull'origine della parola (anche se sembra uno scherzo, è tutto vero: guardate Wikipedia e i link citati).

  • Secondo alcuni, in una farsa francese del 14° o 15° secolo, un prete travestito da diavolo cantava "Brou brou brou ha ha, brou ha ha!". Forse voleva imitare, onomatopeicamente, parole senza senso.
  • Ma forse, secondo altri (in particolare Walther von Wartburg), imitava (con implicazioni religiose fortemente antisemite) la formula cerimoniale ebraica barukh habba, che significa "benvenuto" o, meglio, "benedetto colui che viene", una frase che compare nel libro dei salmi (e per la verità, tradotta, anche nel Sanctus della messa cattolica) ed è molto frequente nelle preghiere recitate in sinagoga, nei matrimoni ebraici e come formula di saluto.
  • A sostegno di questa tesi, viene portata la parola italiana (o del vernacolo aretino) baruccabba, che significherebbe "confusione". Ma è parola che non ho trovato su alcun dizionario.
  • Altri citano a sostegno (ma non riesco a capire l'argomentazione) un'altra parola ebraica passata in inglese, tohubohu, che in inglese significa "caos, confusione" e nella Genesi "vuoto e desolazione".
  • Per altri ancora, una deformazione di "Bravo!"
  • Certo che bruit in francese vuol dire rumore...

Non mi convince nessuno. Meglio i King Crimson: ecco un'altra versione.

2 Risposte to “Brouhaha”

  1. Sbagliando s’impera Baruccabbà « Says:

    […] Luglio 22nd, 2007 — borislimpopo Scrivevo nel post precedente (Brouhaha) che non ho trovato la parola baruccabbà su nessun dizionario. Però l’ho trovata in un […]

  2. La colonna sonora dell’incontro d’amore ideale (3) « Sbagliando s’impera Says:

    […] dell’incontro d’amore ideale (3) Domenica, 9 Dicembre 2007 — borislimpopo Il brouhaha mediatico, le pellicce (quasi rimpiango i bei tempi in cui si tiravano le uova), i politici amusi e […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.